Tagliare bandiere

band tricoloreAh, la Eva Klotz che taglia via la striscia verde dalla bandiera italiana!

Mi fa venire in mente una mattina di sabato quando, qualche anno fa, andai dal fioraio per comprare un fiore al mio co-portavoce Sepp Kusstatscher. Lui era ancora al Parlamento Europeo ed era su tutti i giornali italiani come l’europarlamentare più diligente. Aveva collezionato il maggior numero di presenze in parlamento di tutti i deputati italiani! Andai quindi a comprargli una primula per festeggiarlo come “prim(ul)o della classe”.

Dal fioraio – ero in un paesino della Bassa Atesina – chiesi se per caso avessero un nastro verde per poter abbellire il fiore per Sepp. “Hm”, rispose la fioraia, “difficile, non ho nastro verde. A meno che …”, le venne l’idea, “non usiamo il nastro tricolore e tagliamo via il rosso e il bianco. Che dice?”

Ero entusiasta e facemmo così.

Mentre tagliava (esattamente come lo vediamo sui manifesti della “Südtiroler Freiheit”) le venne da sorridere e, un po’ sottovoce, mi confidò: “Sa, normalmente ci chiedono sempre di tagliare via la parte verde…..”

Das ist Südtirol. Ein bisschen Italien, wenns gar zuviel wird,  kann man im Notfall auch weg schneiden.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...