Il senso del buon padre di famiglia, il Hausverstand e le pensioni d’oro

RegRatSi è parlato di padri e nonni (ovviamente non di madri e nonne, ma questo è secondario) oggi, in questo strano, triste, svilente Consiglio Regionale.

A me è venuto in mente il modo di dire in italiano, del “buon padre di famiglia”. In tedesco si traduce con la bella parola “Hausverstand”. Vuol dire qualcosa come intelligenza casalinga.

Ho chiesto ai colleghi, che ci sono da più tempo in Consiglio Regionale, se hanno agito, con la questione delle pensioni, come dei buoni padri di famiglia o come delle brave casalinghe.

Ho chiesto loro se hanno pensato di non fare fuori tutto il patrimonio subito – perché una brava casalinga non farebbe questo, ma piuttosto risparmierebbe su sé stessa pur di poter lasciare qualcosa ai suoi figli, agli ospiti, alla comunità.

Invece ho idea che lì si agiva proprio in senso contrario.

Per noi, che siamo agli inizi dell’impegno politico da eletti/e è davvero brutto. La giusta, giustissima, sacrosanta indignazione non va a vedere i dettagli, ma si arrabbia per la cosa in sé. Troppo alte le somme, ma, soprattutto, troppo grande il fossato fra politici e gente comune.

Sono particolarmente sconsolata per questo.

Io sono andata a far politica, neanche troppo tempo fa, per migliorare, nel mio piccolo,  il mondo.

E sono andata a farlo da cittadina.

Credo che in questo stia quello che ho da dare alla politica.

Per quello mi sono prefissata di stare a fare la politica fino a quando sento forte la cittadina in me e che quando non avrei più sentito la sua voce, me ne sarei andata.

Ebbene, la cittadina in me in questi giorni la sento chiara e forte. Sta urlando di rabbia e di indignazione.

Non so bene cosa fare. È tutto un sistema che bisogna cambiare. Per tornare in una realtà di vicinanza al mondo “della gente” – “die Lait”,  col quale l’establishment politico, che tanto lo invoca, sente, forse, senza dirlo ad alta voce, di aver perso il nesso.

Se avete idee realizzabili, fatemi sapere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...